Sovico

In stazione con fucile aria compressa

Un senegalese regolare di 30 anni è stato denunciato dalla polizia per procurato allarme dopo essere stato scoperto con un fucile ad aria compressa che nascondeva nei pantaloni mentre attraversava la stazione Centrale di Milano. Alle 21.40 di ieri è stato notato da due vigilantes dell'Atm all' altezza dei tornelli perché zoppicava vistosamente. Dalla parte inferiore dei jeans spuntava la canna del fucile, che successivamente è stato scoperto trattarsi di Winchester ad aria compressa. Una delle guardie lo ha seguito lungo i tappeti mobili mentre il collega è andato a chiamare la polizia in piazza Duca d'Aosta. È stato bloccato subito dopo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie